Chi Siamo
Nel 2009, in ossequio a direttive regionali tese a valorizzare le piccole medie attività commerciali dei centri cittadini, viene costituito il Distretto Urbano del Commercio di Varese che opera attraverso l’Associazione IN VARESE. - CONTINUA -

Chi Siamo

Nel 2009, in ossequio a direttive regionali tese a valorizzare le piccole medie attività commerciali dei centri cittadini, viene costituito il Distretto Urbano del Commercio di Varese che opera attraverso l’Associazione IN VARESE. All’Associazione partecipano il Comune di Varese, UNIASCOM Unione Associazione Commercianti della Provincia di Varese, Confesercenti Varese e le altre principali Associazioni di categoria cittadine. L’Associazione opera per lo sviluppo di azioni di marketing funzionali alla valorizzazione degli operatori commerciali presenti nell’area distrettuale coincidente con il centro cittadino e di interventi integrati e di sistema dedicati alla clientela del Distretto. In occasione di eventi e manifestazioni organizzate sul territorio, svolge attività finalizzate alla promozione delle realtà commerciali e degli esercizi pubblici cittadini ed a favorire l’incoming di flussi turistici fornendo servizi di informazione, anche con moderne soluzioni tecnologiche . Intende porre inoltre attenzione ad un miglioramento dell’estetica e del decoro degli spazi destinati al commercio, al sistema di governo dei flussi di accesso alle zone del Distretto, nonché ad interventi a favore della sicurezza.

Info
Distretto del Commercio InVarese
Via Sacco, 5
21100 Varese (VA)
Tel.: 0331234567
Fax: 0331234567
Email: info@varesesmartcity.com
Scrivici
ITA ENG @
SACRO MONTE di VARESE

Situato a 883 metri sul livello del mare, da sempre meta di visite e pellegrinaggi, il Sacro Monte è un'eccellenza storico-artistica del territorio varesino. La Via Sacra fu edificata a partire dal 1604 per iniziativa del padre cappuccino Giovanni Battista Aguggiari, che molto si attivò per raccogliere i fondi per la costruzione di quattordici cappelle dedicate ai Misteri del Rosario rappresentati, all'interno, da gruppi scultorei ed affreschi illustrati. I lavori continuarono, soprattutto per quanto riguarda l'arredo delle cappelle, fin nel XVIII secolo. Tutte le costruzioni (le cappelle, le tre fontane e i tre archi che introducono ai Misteri) furono progettate da un solo architetto: Giuseppe Bernascone detto "Il Mancino". Lungo il percorso vi sono 14 Cappelle. Arrivando in cima si trova il Santuario - voluto dal Cardinale Borromeo - in stile rinascimentale all'esterno, barocco all'interno. Accanto al Santuario due musei piuttosto importanti: il Pogliaghi e il Baroffio, il primo interessante per gli appassionati di arte egizia, greca e romana mentre il secondo ospitante collezioni di oggetti liturgici. Il Sacro Monte vanta anche la presenza di un borgo medioevale abitato, che affascina il visitatore attraverso le caratteristiche viuzze ombrose e scalinate ripide, sottopassi rischiarati da lanterne e numerose ville in stile Liberty. Nel luglio 2003 il Sacro Monte di Varese è stato riconosciuto dall'Unesco Patrimonio Mondiale dell'Umanità. 
Per saperne di più visita i siti
http://www.amicidelsacromonte.com/
http://www.sacromontevarese.net/

/ Letta 2578 Volte