Chi Siamo
Nel 2009, in ossequio a direttive regionali tese a valorizzare le piccole medie attività commerciali dei centri cittadini, viene costituito il Distretto Urbano del Commercio di Varese che opera attraverso l’Associazione IN VARESE. - CONTINUA -

Chi Siamo

Nel 2009, in ossequio a direttive regionali tese a valorizzare le piccole medie attività commerciali dei centri cittadini, viene costituito il Distretto Urbano del Commercio di Varese che opera attraverso l’Associazione IN VARESE. All’Associazione partecipano il Comune di Varese, UNIASCOM Unione Associazione Commercianti della Provincia di Varese, Confesercenti Varese e le altre principali Associazioni di categoria cittadine. L’Associazione opera per lo sviluppo di azioni di marketing funzionali alla valorizzazione degli operatori commerciali presenti nell’area distrettuale coincidente con il centro cittadino e di interventi integrati e di sistema dedicati alla clientela del Distretto. In occasione di eventi e manifestazioni organizzate sul territorio, svolge attività finalizzate alla promozione delle realtà commerciali e degli esercizi pubblici cittadini ed a favorire l’incoming di flussi turistici fornendo servizi di informazione, anche con moderne soluzioni tecnologiche . Intende porre inoltre attenzione ad un miglioramento dell’estetica e del decoro degli spazi destinati al commercio, al sistema di governo dei flussi di accesso alle zone del Distretto, nonché ad interventi a favore della sicurezza.

Info
Distretto del Commercio InVarese
Via Sacco, 5
21100 Varese (VA)
Tel.: 0331234567
Fax: 0331234567
Email: info@varesesmartcity.com
Scrivici
ITA ENG @
PARCO DI VILLA BARAGIOLA

Via Francesco Caracciolo 46, 21100 Varese

Villa Baragiola fu costruita nella prima metà dell'Ottocento dall'omonima famiglia milanese. Costituita da un edificio a pianta pressochè quadrata, con saloni disposti attorno al vano centrale della scala, al suo interno possedeva l'armeria, una vasta biblioteca e il salone d'onore, affacciato direttamente sul giardino. La parte più interessante della villa è rappresentata dall'eccezionale parco, costituito da una parte inferiore dove una volta si trovava un laghetto artificiale, oggi sostituito dall'area a parcheggio, e da una collinetta retrostante, sulla quale si apre un interessante parco all'inglese, caratterizzato dal tipico collezionismo botanico di fine '800. Sul lato nord del parco, all'ombra del monte Campo dei Fiori, l'avvocato Andrea Baragiola inaugurò nel 1895 uno dei primi ippodromi italiani, che si estendeva sino all'area oggi occupata dallo stadio "Franco Ossola" di Varese e dal suo ampio parcheggio. Attorno al 1930 la villa fu ristrutturata per conto di Giacomo Tedeschi e ulteriori modifiche furono apportate allorquando, nel 1941, la struttura fu destinata a seminario di ordine religioso. Degli anni '30 la costruzione della dacia in stile ungherese. Più recente (1951) il lungo edificio rettangolare ospitante, un tempo, le aule degli studenti del seminario. Il compendio, nel 2001 è stato acquistato dall'Amministrazione comunale che, dopo accurati interventi di restauro (in parte ancora in corso nella parte originaria) vi ha trasferito parte degli uffici aprendo il parco al pubblico. 
http://panel.varesesmartcity.com/allegati/cosavedere/files/parchi_baragiola.pdf

/ Letta 2906 Volte